CAMMINO DI SAN BENEDETTO CAMMINO IN GRUPPO CON GUIDA

CASTEL DI TORA

CASTEL DI TORA

12 giorni 11 notti

POSTICCIOLA

POSTICCIOLA

12 giorni 11 notti

SAN BENEDETTO

SAN BENEDETTO

12 giorni 11 notti

 

CAMMINO DI SAN BENEDETTO - CODICE VIAGGIO: CI220040

12 giorni 11 notti

 

 

Il cammino di San Benedetto ci permetterà di attraversare buona parte del Centro Italia percorrendo borghi colline e una natura incontaminata. Un’immersione totale dello spirito nella vita monastica e nelle atmosfere autentiche dei paesi e monasteri disseminati lungo il servizio. Partiremo da Rieti, città papale e centro d’’Italia, proseguiremo per Rocca Sinibalda e Castel di Tora, sul tranquillo e pittoresco Lago Turano. Giungeremo poi nel primo luogo fondamentale dell’esperienza benedettina: Subiaco. Oltrepassata Trevi, ci accoglieranno i monti Ernici dove incontreremo dei paesini medievali quali Guarcino, Vico e Collepardo. Incontreremo poi il monastero Certosa di Trisulti e l’abbazia di Casamari, magnifico esempio di gotico cistercense. Di Arpino ci incanteranno il centro storico e l’acropoli. Da Roccasecca, patria di San Tommaso D’Aquino, ripercorrendo i passi di monaci, pellegrini e soldati, giungeremo all’Abbazia di Montecassino.

 

 

DATA PARTENZA:

 

11 SETTEMBRE 2022

 

 

SCEGLI TU COME PERCORRERE IL CAMMINO:

 

E' POSSIBILE SUDDIVIDERE L'ITINERARIO

RIETI - SUBIACO 11-17/ SETTEMBRE 2022 SUBIACO - MONTECASSINO 17-24 SETTEMBRE 2022

E' POSSIBILE PERCORRERLO TUTTO

RIETI - MONTECASSINO 11-24 SETTEMBRE 2022

 

 

PROGRAMMA

 

GIORNO 1

Arrivo a Rieti per conto proprio.

 

GIORNO 2

Tappa 1: Rieti – Rocca Sinibalda (20,2 km)

 

Lasciamo Rieti attraversando il ponte sul Fiume Velino che conduce a Fonte Cottorella. Attraversato il Fiume Turano, proseguiamo lungo la strada provinciale. Deviamo poi per una stradina sterrata lungo il fiume. Dopo un ponticello, percorriamo un tratto in salita ed arriviamo a Rocca Sinibalda.

 

GIORNO 3

Tappa 2: Rocca Sinibalda – Castel di Tora (14,5 km)

 

La tappa inizia con una ripida salita che ci farà addentrare nel bosco mantenendo la quota arrivando al borgo di Posticciola. Scendiamo per un sentiero nel verde che conduce ad un antico ponte sul Turano. Seguiamo il corso del fiume fino ai pressi della diga che percorriamo giungendo al borgo di Castel di Tora.

 

GIORNO 4

Tappa 3: Castel di Tora – Orvinio (13,5 km)

 

Iniziamo la lunga salita attraverso boschi e prati verso Pozzaglia Sabina. Si ammira un paesaggio mozzafiato che spazia dai Monti Cervia e Navegna (riserva naturale) al Lago del Turano ed ai borghi che lo circondano. A Pozzaglia si visitano la casa natale di S. Agostina Pietrantoni e la chiesa parrocchiale. Andiamo poi verso la chiesetta di S. Maria di Maccafà. Proseguiamo per l’antica strada che collegava l’abbazia al paese ed arriviamo ad Orvinio.

 

GIORNO 5

Tappa 4: Orvinio – Vicovaro (23 km)

 

Passando per Civitella, arriviamo a Licenza, col maestoso castello e la villa del poeta Orazio. Magnifiche vedute sui Monti Simbruini e sulla la valle dell’Aniene ci permetteranno di raggiungere  il borgo di Mandela.

 

GIORNO 6

Tappa 5: Vicovaro – Subiaco  (27,5 km)

 

Scendiamo al vicino paese di Vicovaro e dopo la centrale idroelettrica seguiamo un sentiero nel bosco. Risaliamo sulla provinciale e la seguiamo fino a Sambuci. Seguiamo una stradina pianeggiante verso Gerano. Arriveremo ad un punto panoramico da cui si ammirano i Monte Prenestini e poi i Simbruini, Rocca Santo Stefano e Subiaco.

 

GIORNO 7

Tappa 6: Subiaco – Trevi nel Lazio (19 km)

 

Dal Convento di Santa Scolastica una breve deviazione conduce al lago di San Benedetto. Costeggiamo il Fiume Aniene per lo più su sterrato lungo un affascinante percorso naturalistico con mulini cascatelle e ponti di pietra. Passiamo dalla zona archeologica dell’acquedotto Anio Novus. Passando per l’antica Via Trivana giungiamo al borgo di Trevi nel Lazio.

 

GIORNO 8

Tappa 7: Trevi nel Lazio - Collepardo (22 km)

 

Un tratto molto panoramico in lieve discesa conduce alla fonte di Capodacqua. Da qui saliamo per un altro sentiero verso l’Arco di Trevi, di epoca romana. Seguiamo poi fino a Guarcino e a Vico nel Lazio, un paese delizioso, un vero dedalo di viuzze. Giungiamo a Collepardo.

 

GIORNO 9

Tappa 8: Collepardo - Casamari (24,7 km)

 

Lasciato il paese, arriviamo alla chiesa della SS. Trinità. Attraversato un ponte di epoca romana, si sale attraverso una pineta e la Selva d’Ecio. Si arriva poi alla Certosa di Trisulti, stupendo complesso del 1200. Saliamo lungo la strada fino ai resti del Convento di san Nicola da Civita. Seguendo un tratto in cui si alternano salite e discese avvistiamo per la prima volta l’Abbazia di Montecassino sul Monte Cairo. Arriviamo all’Abbazia di Casamari, posta all’inizio del paese.

 

GIORNO 10

Tappa 9: Casamari - Arpino (21,9 km)

 

Iniziamo in piano attraverso la campagna, tra piccoli nuclei abitati fino ad Isola Liri, dove ammiriamo la Cascata Grande. Si costeggia poi il Fiume Fibreno fino al borgo di Carnello. Arriveremo al Belvedere ed al centro storico di Arpino.

 

GIORNO 11

Tappa 10: Arpino - Roccasecca (17,8 km)

 

Iniziamo salendo verso l’acropoli di Civitavecchia. Proseguiamo in salita tra uliveti e tratti boscosi; passando per Torre Montenero fino a scollinare poco prima della cappelletta della Madonna della Grazia. Proseguiamo in discesa con vista sulle Gole del Melfa e la Val Comino, percorrendo un’antica mulattiera con una serie di stretti tornanti. Arriviamo così a Roccasecca.

 

GIORNO 12

Tappa 11: Roccasecca - Montecassino (19 km)

 

Scendendo lungo la strada passando per Castrocielo si giunge la chiesa ed il laghetto di Capodacqua. In leggera salita proseguiamo verso la fonte di Canneto. Continuiamo a salire, con la mole del Monte Cairo di fronte e la Valle del Liri sotto, sfiorando Villa Santa Lucia e passando per la chiesa della Madonna delle Grazie. Per raggiungere la città di Cassino, 400m più sotto sul fondo valle, si segue in parte l’unica strada asfaltata ed in parte la strada basolata, percorsa dallo stesso san Benedetto, che taglia i tornanti (8 km).

 

 

INCLUSO NEL PACCHETTO

  • Guida escursionistica che vi seguirà per tutto il percorso.
  • Camera privata con bagno.
  • Trattamento di mezza pensione (colazione e cena).
  • Trasporto bagagli (1 collo a persona).
  • Visita Abbazie Benedettine: Subiaco, Trisulti, Casamari e Cassino.
  • Kit del Pellegrino contenente la credenziale del cammino, la guida cartacea al percorso e l'etichetta bagaglio.
  • Assicurazione Multirischi obbligatoria. La quota varia in base al percorso scelto.

 

NON INCLUSO NEL PACCHETTO

  • Visita guidata al Castello di Rocca Sinibalda.

 

 

PREZZI A PERSONA

RIETI - SUBIACO 11-17 SETTEMBRE

  • In camera doppia: € 930  %sconto € 651
  • In camera singola: € 1100  %sconto € 770
  • Assicurazione Multirischi: € 25

SUBIACO - MONTECASSINO 17-24 SETTEMBRE

  • In camera doppia: € 1050  %sconto € 735
  • In camera singola: € 1240  %sconto € 868
  • Assicurazione Multirischi: € 25

RIETI - MONTECASSINO 11-24 SETTEMBRE

  • In camera doppia: € 1850  %sconto € 1295
  • In camera singola: € 2190  %sconto € 1533
  • Assicurazione Multirischi: € 40