Il Cammino di San Benedetto

Cammino di San Benedetto

Pacchetti individuali disponibili tutto l’anno 2020

Viaggio a piedi in libertà sulle orme del santo patrono d’Europa.

Il “Cammino di San Benedetto”, aperto nei primi anni del decennio in corso, è diventato in breve uno dei cammini italiani più amati.

L’itinerario parte dalla casa natale di Benedetto a Norcia ed arriva all’Abbazia di Montecassino dove il santo patrono d’Europa trascorse gli ultimi anni della sua vita e riposa ancora.

Con la sua lunghezza di “soli” 305 Km, il Cammino di San Benedetto si presta molto bene ad essere percorso “tutto in una volta” o in due-tre uscite.

Abbiamo suddiviso le 16 tappe canoniche in tre sezioni di 5 / 6 tappe ciascuna.

Sezione 1: NORCIA – RIETI (5 tappe / 81 Km)

Sezione 2: RIETI – SUBIACO (5 tappe / 98 Km)

Sezione 3: SUBIACO – MONTECASSINO (6 tappe / 125 Km)

 

 

Product Description

Il percorso di 305 Km è suddiviso in tre sezioni corrispondenti ad altrettanti pacchetti di viaggio abbinabili tra loro o percorribili separatamente.

Sezione 1: NORCIA – RIETI (5 tappe / 81 Km) – cod. viaggio CBN1. In questo tratto si attraversano gli altopiani fra i Monti Sibillini e quelli Reatini (Alta Sabina), scavalcando il massiccio del Terminillo. Città d’arte e antichi borghi, ricchi di spiritualità: Norcia, Cascia, Monteleone di Spoleto, Leonessa, Poggio Bustone e Rieti. Nonostante l’aspetto montano, le difficoltà sono in realtà moderate: quattro tappe sono classificate dall’autore a bassa difficoltà, una a difficoltà elevata.

Sezione 2: RIETI – SUBIACO (5 tappe / 100 Km) – cod. viaggio CBR2. Piccoli borghi e castelli medievali. Si cammina immersi nella natura incontaminata con viste mozzafiato tra la Sabina, il Lago del Turano ed i Monti Lucretili. Le tappe sono di diverse difficoltà: due a bassa difficoltà, una media e due elevata.

Sezione 3: SUBIACO – MONTECASSINO (6 tappe / 125 Km) – cod. viaggio CBS3. Una natura ancestrale nei Monti Simbruini lungo il corso del fiume Aniene e la Valle Latina. Si visitano i monasteri di Subiaco, Trisulti e Casamari, rocche e rovine fino a raggiungere l’Abbazia di Montecassino, completamente distrutta durante la Seconda Guerra Mondiale, diventata poi il simbolo della distruzione bellica e della ricostruzione post-bellica. Il percorso presenta diversi livelli di difficoltà: si alternano tappe facili con lunghi tratti pianeggianti a tappe più faticose con diversi e impegnativi dislivelli (due tappe a bassa difficoltà, tre media ed una elevata).

Percorso completo: NORCIA – MONTECASSINO (16 tappe / 306 Km) – cod viaggio CBC0

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Il Cammino di San Benedetto”